Search

Pagelle Lazio-SPAL 5-1

La tentazione di scrivere le pagelle a fine primo tempo oggi era molto forte, anche se non è molto rispettoso. Perciò le abbiamo scritte al 60°.

Strakosha 6,5 – Non mancano le occasioni da gol alla SPAL, che colpisce anche un palo, soprattutto nel primo tempo. Per il resto della partita spettatore non pagante. BIGLIETTO PREGO

Bastos 6,5 – Ad un certo punto si traveste da Hernanes e prova la solita serpentina dal limite dell’area con destro secco, stranamente non trova il gol. È CRISI

Acerbi 6,5 – Allucinante e indifendibile errore sul gol dell’1 a 5 di Missiroli, inaudito ed esecrabile non affrontare l’avversario e lasciarlo libero di segnare un gol così fondamentale e di vitale importanza. Non ci sono più gli Acerbi di una volta, quelli concentrati come macchine per 90 minuti. ROBOT

Radu 6,5 – Lazio che gioca divinamente, segna 5 gol, si diverte e Radu non si fa nemmeno ammonire. MENTALITÀ

(Dal 72°) Vavro s.v. – Entra per far rifiatare Radu e per farci aggiornare queste pagelle. GRAZIE

Lazzari 7 – Colpisce un palo e va al tiro un paio di volte, poi non si fa mancare neanche due assist. Pregevole poi il secondo, non solo perché porta al gol di Bobby ma per lo scatto incredibile sul pallone in profondità di Milinkovic. TRENO

Milinkovic 7 – Diga a centrocampo e faro in impostazione, non si contano i cambi di gioco d’esterno andati a segno. Illuminante poi il filtrante per Lazzari che porta al gol di Adekanye. LUCCICANTE

Leiva 6,5 – Lineare, preciso, lucido come sempre. Se l’esuberanza iniziale della SPAL non si tramuta in gol è merito anche e soprattutto del lavoro del brasiliano in mezzo al campo. FILTRO

Luis Alberto 7 – Il palo di Lazzari sul suo passaggio in profondità col contagiri mi costa un +1 al fantacalcio. MAINAGIOIA

Lulic 6,5 – È suo l’assist di testa per Immobile in occasione del primo gol, uno schema riuscito alla perfezione. Segnaliamo poi un cross d’esterno meraviglioso per Caicedo, purtroppo in fuorigioco. TRIVELA

(Dal 60°) Jony s.v. – Adekanye è stato il primo dei nuovi acquisti a trovare la via del gol, e chissà che non sia Jony il prossimo… VAMOS

Immobile 8 – Pronti via e la Lazio è già in vantaggio, ad Immobile bastano tre minuti per togliere dalla bocca di tutti il nome di Olivier Giroud. Il secondo invece stiamo ancora cercando di capirlo. CIROUD

Caicedo 8 – Doppietta anche per l’Ecuadoregno, che legittima una volta di più la sua presenza in campo e segna un golazo che vale il quattro a zero. TIRO A GIROUD

(Dal 49°) Adekanye 6,5 – Segna il primo gol stagionale di un nuovo acquisto della Lazio, approfittando di un cioccolatino di Lazzari solo da spingere in porta, peraltro con una scoordinazione invidiabile. EQUILIBRISTA

Inzaghi 8 – Lazio che ormai ha abituato gli arbitri a non dover concedere minuti di recupero perché chiude le partite nel primo tempo. Serviva una risposta sul piano della prestazione dopo la prova non proprio brillante del derby, si può dire che la Lazio abbia risposto nel migliore dei modi.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close