Search

Pagelle Lazio-Parma 1-0

Una roba talmente assurda sta partita che è talmente assurda persino per le nostre sfaciolate.

STRAKOSHA 7 – Ah ma allora ce l’abbiamo un portiere che sa parare! Pazzesca questa cosa, incredibile, una partita in cui gioca Tommy e ci ricordiamo addirittura delle sue parate, di cui una che ci ha fatto vincere! MA È DEL MESTIERE QUESTO?

PATRIC 7 – Bello, bellissimo, meraviglioso, sublime. Il resto poco importa. L’ABBIAMO GIÀ DETTO CHE È BELLO?

(Dal 78° CAICEDO 10 – Talmente tanto a mezzo servizio che persino la sua mossa tipica, il gol nel finale, lo fa un altro. A RIPOSO)

ACERBI 6.5 – Si spinge in avanti alla ricerca del gol da dedicare alla sua Claudia, ma si porta a casa solo un cartellino giallo molto a sorpresa che nessuno sa il perchè. STONEHENGE

RADU 6.5 – Esce per essere preservato per sabato sera, c’è bisogno di tutta la sua cattiveria e rabbia. CATTIVERIA A RISCHIO ESTINZIONE

(Dal 54° LUIZ FELIPE 6 – Rientra, non è al meglio e si vede: prova un triplo carpiato e mezzo con avvitamento, ma evidentemente sbaglia qualcosa nel salto, non riesce a completare perfettamente la rotazione e l’ingresso in acqua risulta abbondante. 5 5.5 5 5 4.5 5 5.5)

LAZZARI 5.5 – Dai Manu, ti hanno fatto il vaccino contro i cross? Vai sul fondo, e metti qualche pallone in mezzo dai, mica ti viene la febbre! PUNTALOOOOO

PAROLO 6 – Di stima e affetto, perchè non è la sua partita, non ha spazi dove inserirsi e non riesce a guidare la squadra come al solito. FRENO A MANO TIRATO

(Dal 72° AKPA-AKPRO 1 – Una partita senza un suo giallo è come un kebab senza cipolle. SIAMO ROMANTICI)

CATALDI 5.5 – Come sopra, con l’aggravante che ci illude che ci possa essere qualcuno che sappia battere decentemente dei calci d’angolo. E invece no. ALMENO NON BATTETELI CORTI

(Dal 54° ESCALANTE 6 – Senza nessuna punizione da deviare in porta Gonzalo è praticamente inutile. SENZA SCOPO)

LUIS ALBERTO 7 – L’unico che prova a portare un po’ di luce in questa sera sciagurata che mamma mia ragazzi ad una certa ci volevamo cavare gli occhi ma non si può ma cos’è sta roba indegna? La traversa che colpisce alla mezz’ora è ancora lì che trema, sarebbe stata il coronamento di un’azione bellissima. Bella come quella che porta al gol di Ciro, ma pur di non fare assist lo lascia fare a quattro avversari in contemporanea. SFATICATO

FARES 5 – Il suo problema principale è che è mancino, e quindi non può fare quel famoso rientro sul destro che nessuno riesce mai a capire e a fermare. IMPARA DAI MIGLIORI

MURIQI 0 – La frase che meglio descrive la partita di stasera è ‘Muriqi non ha preso bene la sostituzione, molto infuriato in panchina’. Pure noi lo eravamo. Era arrivata con 53 minuti di ritardo. Oh, io ci provo ancora a difenderlo, a credere ancora in lui, a non insultarlo. Ed ogni volta Vedat mi sorprende sempre di più. Ma mi sprona sempre di più a credere in me stesso: anch’io potrei valere 20 milioni. MISTERI DELLA FEDE

(Dal 54° CORREA 5 – Vabbeh Tucu, non è che tu abbia giocato male, ma è che chiunque dotato di arti inferiori avrebbe fatto meglio di chi hai sostituito. FACILE COSI’)

̶C̶A̶I̶C̶E̶D̶O̶ IMMOBILE 8 – Quando ormai non ci credeva nessuno, lui sì. Ancora. Gol vittoria, 150 con la maglia della Lazio, 20 in campionato e quarta stagione (su 5) con almeno 20 gol segnati in campionato. Numeri allucinanti. NON TI MERITIAMO

INZAGHI 6 – Sì sì, va bene, la squadra non smette mai di crederci e gioca sempre per vincere, va bene ok, ma stasera non è che abbiamo proprio giocato eh. Da apprezzare la sua volontà di sopravvivenza e di calcolo del rischio che lo trattiene dal riprendere Muriqi arrabbiato per la sostituzione. VA BENE, È MURIQI, MA È COMUNQUE MOLTO GROSSO

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close