Search

Pagelle Juve-Lazio

Avevamo fretta di andare in vacanza…

PROVEDEL 7 – La Juve è tornata ad essere la corazzata di una volta e soprattutto a Torino è sempre difficile respingerne l’avanzata. Per fortuna però Provedel c’è e quando serve ci mette sempre una pezza. La Lazio ha finalmente trovato un portiere affidabile che possa superare il record di nonno Ballotta? PROVA-DEL 9

HYSAJ 5 – Abbiamo assistito allo scontro Kostic-Hysaj: due giocatori su cui la Lazio ha puntato due mercati fa. Chiaramente quello veloce, rapido, preciso e tecnico l’ha poi preso la Juve. Noi ci teniamo quello che oggi faceva difficoltà anche ad alzarsi in piedi. OOYSSAJ

CASALE 6.5 – Altra buona prestazione dell’unico uomo che al momento riesce a darci gioie e dolori nello stesso identico momento. Sei carino, pulito, simpatico…ma non troviamo un modo per far giocare anche Patric? CHI HA DETTO DIFESA A 3?

ROMAGNOLI 7 – Può anche sbagliare qualche intervento ogni tanto, non è un problema, tanto è laziale. CAMPA DE RENDITA

MARUSIC 6.5 – Ditegli quello che vi pare ma, all’occasione, si lascia schierare pure in attacco senza mai lamentarsi. E poi quanto cazzo fomenta ultimamente sempre a litigare con tutti? IS THE NEW RADU?

dal 73′ KAMENOVIC 6.5 – Non è esistito per mesi, ora Sarri lo prende e lo sbatte in campo in una partita così delicata. Lui risponde bene. Quando infatti viene insultato da Rabiot gli tira una bella zaccagnata. IS THE NEW MARUSIC WHO IS THE NEW RADU? CHE AL MERCATO TARE COMPRÒ

MIILINKOVIC 7 – Probabilmente voleva farsi bello davanti ai tifosi della squadra in cui giocherà il prossimo anno. Erano infatti tantissimi i tifosi laziali presenti a Torino nel settore ospiti. FEDELE

CATALDI 5 – Erano giorni che non dormiva prima del derby per l’ansia e lo stress. Ha deciso di recuperare oggi. RIPOSA RAGAZZO, TE LO MERITI

VECINO 6.5 – Il giorno in cui, oltre alla sostanza, metterà anche una buona dose di cinismo sotto porta probabilmente vincerà il Pallone d’Oro. Fino ad allora ci potrà andare solo molto Vecino. BA DUM TSS, SIPARIO

dall’80’ LUIS ALBERTO 6 – Sarri gli regala 10 minuti in campo, forse come regalo di Natale anticipato. Luis Alberto ricambia con un caloroso “Fanculo a te e famiglia”. MERRY CRISI-STMAS

FELIPE ANDERSON 5 – Torna nella sua posizione originale e sembra confuso, spaesato. Praticamente è passato dall’essere sostituito (per posizione in campo) da Cancellieri all’essere diventato Cancellieri stesso. VABBÈ, TANTO DEVI GIOCÀ PE’ FORZA

dal 67′ MESSI 7 – Dopo il goal al Monza conferma di avere tanta fame e voglia di imporsi, anche se forse poteva evitare di cominciare a marcare anche gli avversari seduti in panchina. GALLO EVITABILE

PEDRO 6.5 – Se dovessimo stilare una classifica dei giocatori più forti e incisivi passati dalla Roma alla Lazio sarebbe secondo. DIETRO SOLO A IBAÑEZ

IMMOBILE 8 – Sì, bello il falso nueve e tutte quelle cazzate lì, ma quanto è più bello riavere una punta da schierare? Come al solito lotta su tutti i palloni, che senta forse la concorrenza con Muriqi in Liga? AL MALLORCA SERVE PER CASO UN VICE-MURIQI?

SARRI 8 – La prima parte di stagione si conclude qui, con la Lazio che rimane ai primi posti di una classifica cortissima. La sua squadra gioca bene e ha ridotto al minimo le grandi defaillance dello scorso anno. Ora tanto riposo, allenamenti per perfezionare qualcosina, pausa sigaretta, e si torna a insegnare calcio nel 2023. #SARRIOUT (OF THE BURNING YEAR)

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close