Search

Pagelle Inter-Lazio 3-1

Meno male dai, non avremmo retto un’altra lotta scudetto che ci avrebbe solo illuso.

REINA 6 – Abbiamo preso tre gol, però anche stasera Simone può dire la sua frase, e non avrebbe comunque torto, visto che Pepe non ha praticamente colpe. IMPOTENTE

PATRIC 5.5 – Dovrebbe marcare Eriksen, solo che il Gabarron rimane sorpreso anche lui di vederlo giocare e per un po’ se lo perde, ma solo per cercare di distrarlo con la sua bellezza. E no, non funziona granchè. Anche perchè la sua eccessiva bellezza tiene in gioco Lukaku sul secondo gol che forse non ci meritavamo. O FORSE SÌ, PENTITEVI

̶R̶A̶D̶U̶ HOEDT 4 – Forse avremmo già dovuto capirlo di non schierare difensori olandesi al centro della difesa contro l’Inter. STENDO TUTTI

(Dal 45° PAROLO 6.5 – Commovente vederlo mentre cerca di contrastare in qualsiasi modo Lukaku, per il cuore che ci mette e soprattutto per il fatto che non si merita di essere esposto a queste figuracce. Salva su Hakimi un terzo gol che ci regala una momentanea speranza. FORSE NON DOVEVI MARCOLINO)

ACERBI 5 – Costretto a giocare la sera di San Valentino, cerca in tutti i modi di allontanarsi dallo stadio per andare dalla sua Claudia: infatti, nonostante sia praticamente l’unico difensore che abbiamo, gioca da ala sinistra fissa in marcatura su Handanovic. Forse non proprio una grande idea. INNOVAZIONE

LAZZARI 5.5 – Talmente terrorizzato dalle urla di Inzaghi che ormai quando ha la palla al piede punta tutti cercando il fondo, dimenticandosi però come si crossa. ha il merito con una sua percussione di trovare la punizione con cui la riapriamo per un momento, tutto merito di chi l’ha spronato a puntare centrale. VAI DENTROOOOOO

MILINKOVIC-SAVIC 6.5 – L’unico che si salva dei big, cercando di caricare la squadra, di inventare qualcosa, sì insomma di fare un po’ di caciara dai spacchiamo tutto. Escalante gli ruba il gol, chissà se l’argentino gli chiederà scusa per questo bruttissimo gesto. DERUBATO

LEIVA 6 – Tutti si chiedono perchè sia uscito dopo un primo tempo positivo, in realtà era perchè scadeva il coprifuoco e Lucas non ci stava a infrangere le regole. Lui non lo fa mai, nemmeno su un campo di calcio, non commette mai fallo. BRAVO BAMBINO

(Dal 45° ESCALANTE 6.5 – Trova il suo primo gol con una giocata pazzesca: il problema è che ce ne sarebbero servite molte di più di giocate così, di c**o. ARMA SEGRETA)

LUIS ALBERTO 5.5 – Qualche giocata, tunnel distribuiti a chiunque, tantissimo sacrificio in difesa a raddoppiare sulla fascia. Il problema però è il molto buio nel mentre, soprattutto perchè la luce dovrebbe portarla lui. BOLLETTA SCADUTA

(Dal 78° PEREIRA s.v. – Dieci minuti contro una squadra schierata in 6764 al limite dell’area, sarebbe stato difficile creare qualcosa. CAPRO ESPIATORIO)

MARUSIC 6.5 – Sorprendentemente altra buona prova del Roberto Carlos dei Balcani, che contiene alla grandissima un cliente pericolossisimo come Hakimi e anzi coprendo i buchi lasciati da quello che dovrebbe coprire lui. Mezzo voto in meno però per non aver replicato il colpo del sole di Bergamo, e aver mandato il tiro dal limite alto. DELUSIONE

CORREA 6.5 – Nel primo tempo è l’unico che prova a inventare, a saltare l’uomo, tanto che Skriniar è costretto ad un intervento miracoloso che non sa nemmeno lui come ha fatto per fermarlo prima che arrivasse da solo davanti ad Handanovic. Non sapendo però che tanto il Tucu lo avrebbe sbagliato. GLACIALE

(Dal 68° CAICEDO 1 – Una partita da recuperare nel finale, e Caicedone non segna nel recupero? Non sappiamo più in cosa credere. LA FINE DEL MONDO)

IMMOBILE 5 – Uno con i suoi numeri e con l’impegno che mette costantemente non dovrebbe mai essere criticato. Mai. Ma dire che stasera abbia giocato male non è criticarlo. Anche perchè il terzo gol dell’Inter parte da una sua palla sanguinosa persa che non scarica dietro a Luis Alberto. Forse si è stancato di segnare… ADESSO VUOLE GIOCARE IN DIFESA

(Dal 68° MURIQI 6 – Incredibile che riusciamo a sembrare organizzati e sembrare pericolosi solo quando entra lui in campo, che mette in apprensione i difensori interisti con la sua sola presenza. Di sto passo, tra 30 o 40 partite dovrebbe entrare pienamente negli schemi della squadra. CARBURATORE

INZAGHI 0 – Simo, stasera l’hai persa te eh. Chi l’avrebbe mai detto che l’Inter avrebbe giocato di catenaccio e contropiede, mah, è stato veramente un fulmine a ciel sereno. SORPRESO

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close