Search

Pagelle Inter-Lazio 2-1

Era inevitabile, sono fortissimi, vinceranno lo scudetto di nuovo, ma certo, ma rendiamoci conto che adesso loro avranno a titolo definitivo Correa. E non sappiamo se ne vale la pena.

STRAKOSHA 6.5 – Smaltisce tutti i dolci della calza ricevuta giovedì e ritorna super Tommy, il portiere che para. Miracoloso nel ritardare di addirittura 30 secondi il primo vantaggio interista, poi ci tiene a verificare le nostre coronarie smanacciando male qualsiasi cosa. Mezzo voto in meno per non essere salito in area sul corner finale. ERI IL NUOVO CAICEDO

HYSAJ 5 – Un albanese messo a contrastare un croato potrebbe portare a dei problemi geopolitici non indifferente. Il neutrale Elseid allora decide di lasciar fare a Perisic tutto quello che vuole, per evitare problemi e tensioni sulla fascia. CASCHI BLU

(Dall’80° LAZZARI s.v. – Per l’assalto finale serve il buon Manuel. Il problema è che sarebbe più utile a ricevere i cross sfruttando il suo fisico prorompente che a farli. MIGLIORIAMOLO STO PIEDE)

LUIZ FELIPE 6.5 – Per fortuna sua l’Inter ha ritirato la maglia numero 3 così non può subire buste dal pari numero avversario: si ritrova così motivato che si mette a parare gol dei suoi futuri compagni di squadra. GUARDA MAMMA COME DE VRIJ

RADU 6.5 – La trebbiata su Dumfries è stata talmente poetica e meravigliosa che Pairetto non poteva fare altro che ammonirlo due volte per lo stesso fallo. Un semplice errore più che comprensibile, il direttore di giuoco ci tiene alla vita e annulla l’errore. INTIMIDATORIO

MARUSIC 5.5 – Dumfires è un cliente difficile, ma non si diventa re avendo paura. Però pare che oggi Adam abbia abdicato. RE DI MAGGIO

MILINKOVIC-SAVIC 6.5 – Ogni partita che passa ci dimostra sempre di più quanto sia di livello superiore non solo alla Lazio, ma praticamente a tutta la serie A. Fa quello che vuole con la palla tra i piedi, indipendentemente dal numero degli avversari che ha addosso. Cosa che fa calare drasticamente le possibilità di successo della nostra tattica decisiva per tenerlo a Roma ancora, la mossa “Abbraccio di massa” MILINKOCRAZIA

CATALDI 5.5 – Prova a saggiare le nostre coronarie perdendo al settimo minuto una palla devastante, facendoci capire che sarà una serata di sofferenza. Mentre tutti guardano l’arbitro, estrae dal cilindro un pallone perfetto per Immobile che realizza. MOSSA KANSAS CITY

(Dal 67° LEIVA 2 – Oggi è anche il suo compleanno, ma Lucas non si fa nessun regalo non portandosi a casa nessun legamento avversario. Che delusione. INVECCHIATO)

BASIC 5 – Sì Toma sei bellissimo e tutto, dai ordine ed equilibrio alla squadra, ma ti perdi troppo facilmente Skriniar sul gol, che diamine. SEI GROSSO ANCHE TE

(Dal 67° LUIS ALBERTO 3 – C’eri quasi riuscito Luis. La prima cosa che abbiam pensato tutti appena sei arrivato sulla bandierina. Quasi. MANCA ANCORA POCO)

PEDRO 5.5 – Quando parte palla al piede non lo ferma nessuno, purtroppo l’Inter escogita subito l’idea geniale per fermarlo: farlo colpire di testa. SE C’ERA MURIQI…

IMMOBILE 6.5 – In tutta la partita riceve a disposizione due palloni, e li mette in rete entrambi: l’unico problema è che su uno era avanti ai difensori di circa 4678 metri in fuorigioco. ETERNAMENTE GRATI

ANDERSON 5.5 – Memore delle polemiche dell’andata osserva compulsivamente tuto il campo di gioco per guardare se ci sia qualche calciatore a terra. Ne risente molto la sua prestazione, ma quando mette un pallone delizioso per Milinkovic il serbo lo sbaglia dicendogli che era troppo facile per lui. METTILO PEGGIO

(Dal 59° ZACCAGNI 8 – Il fallaccio con cui Pairetto si confonde ed espelle Radu era così magnifico ed estasiante che persino Lorik Cana si è emozionato e ha mandato prontamente i suoi complimenti. TALENTO)

SARRI 6 – Sconfitta molto migliore di quello che sembra, la Lazio gioca una partita ordinata creando poco, verissimo, ma creando occasioni nitide. In casa della capolista, che vincerà sicuramente lo scudetto e che venivano da 7 vittorie consecutive. E soprattutto, schierando una difesa che ha evidente bisogno di rinforzi. NON ABBANDONATELO

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close