Search

Pagelle Crotone-Lazio 0-2

La pallanuoto o palla a nuoto è uno sport di squadra acquatico nato nel XIX secolo in Inghilterra e in Scozia, le cui regole furono definite per la prima volta nel 1887.

REINA 6.5 – Praticamente non fa niente, se non bloccare tutti i tiri che gli arrivano, e visto il campo, non era una cosa così scontata. Ma visti i tiri del Crotone, non era nemmeno una cosa così difficile. Mezzo voto in più perchè è l’unico che gioca con la calottina prevista dal regolamento, a differenza dei suoi compagni di squadra. LIGIO ALLE REGOLE

PATRIC 7 – Simy decide che deve giocare contro di lui, solo perchè il nostro idolo gli arriva a malapena al ginocchio. Povero illuso. Perchè il Gabarron non concede niente, anzi, capisce subitissimo quale sia la cosa giusta da fare: immaginare di essere in un campo di Prima Categoria. SPAZZAAAAAAAA

(Dal 78′ HOEDT 6.5 – Entra per tenere altissimo il tasso di bellezza, gioca addirittura a destra. DESTRA? MA IO SO’ COMUNISTA COSÍÍÍÍ)

ACERBI 7 – Cosa dobbiamo dire di più a quello che è per distacco il miglior difensore italiano ed è anche il miglior difensore in Serie A? ACE OVUNQUE PROTEGGICI E OGNI TANTO ATTACCA PURE SÍ INSOMMA FAI QUELLO CHE VUOI

RADU 6.5 – Ammirevole il modo con cui prende le misure a Messias ad inizio partita: cercando di azzopparlo senza alcuna pietà per il suo nome. STEFAN RADU L’ANTICRISTO

LAZZARI 6.5 – Percorre sotto l’acqua una quantità impressionante di chilometri. Roba che possiamo mandarlo alle Olimpiadi di Tokyo e stravincere tutte le medaglie nel nuoto di fondo. PALTRINIERI SCANSATE

PAROLO 8 – Un primo tempo semplicemente maestoso per Marcolino, che incredibilmente si ritrova a giocare nel suo ruolo, e dimostra quanto ancora può dare a questa squadra. Prende in prestito il destro di Luis Alberto per dipingere il cross su cui Ciro si avventa per il primo gol. Alla sua età capisce che non può certo restare al freddo e sotto l’acqua per tanto tempo, i reumatismi non glielo permettono e allora d’esperienza si prende il giallo che gli garantisce il riposo. ESPERIENZA DA VENDERE

(Dal 45′ AKPA-AKPRO 7 – Vi avvisiamo che non esiste più nessuna Brigata Akpa-Akpro. Ormai siamo diventati un esercito. AK CONQUISTACI TUTTO)

LEIVA 8 – Campo di battaglia. E Lucas non si tira indietro, anzi, si esalta. C’è Leiva, e passa la paura. RANDELLA CHIUNQUE

LUIS ALBERTO 7 – Polemiche, polemiche, polemiche infinite nei giorni scorsi. Luis decide di zittirle facendo quello che sa fare meglio, anche in una piscina: magie a non finire. E soprattutto, vederlo finire con la fascia di capitano al braccio fa bene soprattutto al cuore. LAZIALE (NON) COME NOI

FARES 6.5 – Stava per segnare di testa su un cross di Patric. Non l’esterno che ci meritiamo ma quello di cui abbiamo bisogno. IL MOMO OSCURO

(Dal 45 MARUSIC 7 – Lo sport nazionale del Montenegro è la pallanuoto. Re Adam oggi poteva finalmente esaltarsi nel suo elemento naturale. RE DEGLI OCEANI)

CORREA 7 – Il colpo da biliardo con cui supera Cordaz non è nemmeno da biliardo, è qualcosa che trascende tutte le leggi della fisica. Mentre tutti sembrano nuotare, il Tucu vuole solo danzare, anche se sopra un metro d’acqua. ROBERTO BOLLE D’ARGENTINA

(Dal 61 CAICEDO s.v. – Partita chiusa prima del 90′, c’era davvero bisogno di scomodarlo? A RIPOSO)

IMMOBILE 7.5 – Rientra, e segna. Dopo tutto quello che gli avevano detto, Ciro zittisce chiunque facendo la cosa che sa fare meglio, e che ha già fatto 130 volte con la nostra maglia. Polemica l’esultanza con cui mima il gesto con cui viene effettuato il tampone molecolare, per ricordare che era tutto vero. NASOFARINGEO

(Dal 74′ PEREIRA s.v. – Entra, fa una nuotatina, e via. Tattica per rimorchiare che di estate funziona sicuramente, ma forse al 21 di Novembre non è proprio il massimo. CONFUSO)

INZAGHI 8 – Un diluvio universale gli aveva dato uno scudetto, e secondo voi oggi non avrebbe conquistato la vittoria in condizioni simili? Dai su. La sua squadra gioca a memoria contro qualsiasi avversario, e in qualsiasi condizione. PALOMBELLA ROSSA.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close