Search

Ianis Hagi raccontato dal suo profilo Instagram

Lo sappiamo perfettamente tutti, purtroppo il calcio è momentaneamente fermo. La vera emergenza è un’altra, lo sappiamo tutti benissimo, specialmente chi vive in una delle zone più colpita dalla diffusione del SARS-Cov-2. Però, ecco, ci manca terribilmente il campionato. E quindi, quando la Lazio non gioca, non rimane altro da fare che pensare al calciomercato. Con le sue innumerevoli voci e rumours. E l’ultimo di questi pare proprio essere l’interessamento della Lazio per Ianis Hagi.

Ianis Hagi, classe 1998, attaccante/trequartista/seconda punta/esterno d’attacco/già che ci siamo anche mediano e portiere, è il figlio dell’indimenticabile Gheorghe Hagi, il ‘Maradona dei Carpazi‘. Che è comunque meglio del volere prendere il cugino di terzo grado de ‘L’Alfaro di Torvajanica‘, dai. Ianis attualmente milita nei gloriosi Rangers Galsgow, ma il suo cartellino è di proprietà del Genk, club con il quale abbiamo dei discreti rapporti dai (Ciao Sergej, come stai? Hai messo su la mascherina? Hai il raffreddore? Copriti bene se proprio proprio proprio devi uscire!), per cui Iglone Tare nostro è lì pronto in agguato nel caso in cui il club scozzese non dovrebbe esercitare il diritto di riscatto (fissato a 5 milioni).

Ianis Hagi sembra aver ereditato almeno una parte del talento cristallino del padre: non ci credete? Non vi basta un qualsiasi video su Youtube ‘IANIS HAGI – RUMENIAN IDOL – WELCOME TO SS LAZIO – GOALS, SKILLS, AND RADU CONNECTION‘?

Anche perchè purtroppo non c’è ancora quel video

Come dite, ormai questi video sono banali e potrebbero far sembrare un baluardo invalicabile anche Mauricio? Perfetto. È per questo infatti che vi presentiamo Ianis tramite il suo profilo Instagram.

Sobrietà alla guida

Siete stufi di vedere i calciatori guidare macchinoni esagerati? Di vedere questi bolidi spesso in mano a dei ragazzi? Di sentire degli innumerevoli incidenti stradali che causano? Perfetto, allora Ianis è il calciatore giusto per voi!

Infatti, al compimento dei 18 anni ha ricevuto in regalo questo potentissimo mezzo.

Non sopporta la violenza

Dovete sapere infatti che Ianis è un ragazzo molto tranquillo. Contrariamente a tutti gli stereotipi che vi vengono in mente infatti (perchè, conoscete dei calciatori rumeni particolarmente aggressivi?), Ianis Hagi rifiuta la violenza: anzi, spesso interviene per risolvere risse e calmare gli animi. Anche durante una partita.

View this post on Instagram

#gameday⚔️ #faith

A post shared by Ianis Hagi (@ianishagi) on

Notate l’agonismo e la cattiveria dei suoi avversari che, in preda al furore mistico della battaglia sul campo da pallone, avevano avuto un alterco tra di loro. Prontamente separati e portati alla riconciliazione dal caro Ianis.

Soverchia eleganza

Una cosa su cui non possiamo assolutamente transigere: i calciatori della Lazio (anche quelli solo accostati) devono saper vestire bene. Devono avere eleganza. Non possiamo far sfigurare la bellezza di Patric.

Per fortuna Ianis si difende bene.

Ha “giocato” nella Fiorentina

Ebbene sì, dal 2016 al 2018 Ianis Hagi era tesserato per la Fiorentina, collezionando però solo due presenze. Possiamo quindi dire che ha giocato per la Fiorentina? Più o meno dai.

Un giocatore. Lazio. Fiorentina. Genk. Vi ricorda qualcuno?

View this post on Instagram

#squad

A post shared by Ianis Hagi (@ianishagi) on

Sì, quello è Maurito.

Il padre è laziale fracico

Ve l’abbiamo già detto, Ianis è il figlio di Gheorghe Hagi. Che ha davvero bisogno di presentazioni? Non crediamo dai. Per i più giovani, a cavallo degli anni ’90 era semplicemente uno dei calciatori più forti della scena internazionale, il leader e trascinatore della Steaua Bucarest e della nazionale rumena.

Pochi sanno però che Gheorghe è anche un tifosissimo laziale. E che dice tantissimo di rivedersi in Luis Alberto, con la sua incredibile visione di gioco, il dribbling strepitoso e il numero 10 che porta sulle spalle. E che aveva omaggiato così:

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close