Search

Ecco come sono andate le riserve contro la Cremonese

Ora non vi offendete, ragazzi: non giocate molto, siete sempre ai margini, sperate che l’arbitro ammonisca qualcuno per avere finalmente una chance ed entrare in campo. Finalmente Inzaghi vi manda sul terreno di gioco dal 1′ minuto: certo, l’avversario non è il Real, anzi. La Cremonese che dai tempi di Matjaž Florijančič non regala gioie alla Serie A: ma come sono andati i prodi che hanno avuto l’ardore di sfidare i ragazzi di Rastelli?

BERISHA – Ah, c’era?

ADEKANYE – Segna in fuorigioco, però era così contento, che vi costava convalidarlo?

ANDRE’ ANDERSON – Direttamente dall’attacco dei cloni, il sosia di Hernanes coi baffetti si prepara a farci piangere a Formello. Nel mentre fa cose, vede gente, entra.

DUVAN ANDERSON – L’attacco dei cloni continua, lui non doveva essere il famoso rinforzo low cost, interno, etc etc. Boh, comunque ha perso un brutto pallone, e scatta pure lui. Pazzesca, questa moda di scattare quando si entra in campo.

PATRIC – Pallone d’oro subito!

JONY – Finalmente possiamo dirlo: ci siamo innamorati del suo sinistro, entra in tutti i gol, ha solo un po’ la faccia da Paso Adelante che rovina un po’ l’atmosfera.

PROTO – Para, gli mancano gli scatti degli altri, ma è una garanzia.

BERISHA – Dai scherzavamo, nelle transizioni è anche reattivo e veloce, ma francamente il banco di prova… dai, seriamente… siete seri a voler sapere come è andato BERISHA CONTRO LA CREMONESE? Fatevi una vita, dai.

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close