Search

20 domande dei giornalisti alla Lazio che bisogna conoscere

Nota importante del redattore: tutto ciò che è scritto nel pezzo è romanzato. Ovviamente conosco i colleghi Lazio della zona mista, li stimo e li amo e quasi tutti mi mangiano in testa. Qualche volta, forse 1 o 2, non sappiamo bene che domande fare. E allora ho scritto questo allegro prontuario, che può essere utilizzato per l’evenienza. Vale pure per allenatore, giocatori, varie ed eventuali. 

IN ZONA MISTA LE DOMANDE AI GIOCATORI

1) La Lazio vince. “Felice?”. 

2) Giocatore gioca piuttosto bene: “La tua miglior partita/periodo/dieci minuti alla Lazio?”

3) Giocatore viene fischiato: “Hai sentito i fischi?” (Semmai il giocatore fosse non udente).

4) Giocatore gioca piuttosto male:”Non è stata la tua miglior partita/periodo/dieci minuti alla Lazio”

5) Scottante momento di calciomercato: “Hai letto dell’interessamento di (squadra XXX perlopiù greca, inventata, dal grande nome ma dal presente infausto, fallita 10 anni fa) – (semmai il giocatore non leggesse siti o giornali)

6) L’allenatore ha detto che: “Come ti senti di rispondere a XXX” (Semmai avesse facoltà di dire veramente la verità su quello che decide se gioca o meno”

7) La Lazio non vince: “Sconfitta che pesa, come la vivete nello spogliatoio?” – Il riferimento allo spogliatoio è implicitamente il richiamo ad un luogo chiuso ai cronisti, ma noi lo sappiamo che esiste, a noi non la si fa eh. 

8) La Lazio ribalta il risultato nella ripresa: “Cosa vi ha detto Inzaghi negli spogliatoi” – Come sopra, LO SAPPIAMO CHE PARLATE TRA DI VOI NEGLI SPOGLIATOI, SIAMO LA STAMPA, SAPPIAMO TUTTO EH”

9) La Lazio non raggiungerà i suoi obiettivi: “Obiettivo minimo (ora che sono sfumati tutti?)” – Il sottotesto di questa domanda è: Ponte di Ariccia?

10) La Lazio raggiungerà i suoi obiettivi: “Credete allo Scudetto?”. Fatta alla terza giornata ha il tono canzonatorio che dice: “DAI FATE I SERI”. Fatta a dicembre è più cauta, quasi speranzosa. Fatta a fine gennaio era “SALUTATE LA CAPOLISTA, NON CE CREDO GUIDO, DAJE GUIDOOOO

IN CONFERENZA A SIMONE INZAGHI

1) La Lazio vince e gioca bene: “Sei soddisfatto dei tuoi ragazzi?”- Come sopra, LO SAPPIAMO CHE PROVI EMOZIONI, NON GABBI”

2) La Lazio non vince ma gioca bene: “Rimpianti?” 

3) Segna un giocatore che ha fatto entrare Inzaghi: “Scelta azzeccata, complimenti mister” – Non c’è domanda, il sottotesto è: “Lo sai che sei bravissimo?”

4) La Lazio perde e i cambi fanno schifo, addirittura fanno perdere la Lazio: “Soddisfatto di chi è entrato?” – Sottotesto: Lo sappiamo che in panchina c’è una manica di pippe, cosa ti aspettavi, dai. 

5) La Lazio vince ma c’è il patito dei numeri: “Siamo alla sestupla vittoria del girone solare dal 253 a.c., considerando che Bearzot con l’Irpinia Football club ha vinto solo una volta in amichevole, ti senti un po’ il campione dei giochi panellenici?

6) La Lazio non compra nessuno: “Soddisfatto del mercato” – Sottotesto: lo sappiamo che hai vomitato pure i plasmon della tua infanzia per tutta l’estate, ma facciamo finta di niente e vogliamo sentirti dire che siamo già forti così, ci rincuora

7) La Lazio compra X giocatore sconosciuto: “Che impressione ti ha fatto?” – Sottotesto: Lo sappiamo che non c’è un video manco a pagarlo e Tare te lo ha detto dopo che era già in campo ad allenarsi, ma fai finta che lo segui da 10 anni e nessuno si farà male.

8) La Lazio vince X partite di fila e fa X record: “Il tuo obiettivo personale?” – La poltrona di Papa Re è libera?

9) La Lazio non vince più: “La Lazio non sa più vincere?” – La sconfitta come conoscenza. Filosofia purissima.

10) Lotito ne dice una delle sue: “Il presidente ha detto XXX sei d’accordo?” – Momento di raccoglimento per Inzaghi che rimesta nelle frasi da utilizzare con diplomazia e poi chiude con una battuta del genere la capiamo io e voi: “Conoscete il presidente”. 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close