Search

Pagelle Lazio-Siviglia 0-1

Lazio-Siviglia è finita e almeno noi male non ci siamo fatti. Per ora.

 

Strakosha 6 – Sempre all’erta, subisce un gol su cui può poco. Ci fa infartare sull’uscita di pugno che non diventa un assist solo per l’intervento di sant’Acerbi. SUGAR

Bastos 5 – Balla come sempre tra l’indecisione e la prepotenza fisica, sul gol del Siviglia prevale la prima. Si fa male pure lui e quasi ci viene da ridere. Istericamente. MOBBASTOS

Dal 57′ Luiz Felipe 6 – Appena entrato rischia di segnare, sicuramente dà più sicurezza di Bastos dietro. TI PREGO PRESERVALO

Acerbi 6,5 – Non arriva su un solo pallone e Ben Yedder segna. Salva quasi tutte le altre potenziali occasioni del Siviglia. NON ABBANDONARCI MAI

Radu 6 – Ha qualche acciacco fisico, ma lo ignora facendolo semplicemente sparire per la paura. CATTIVONE

Marusic 5 – E’ quello che va più vicino a mettere il pallone in porta, ma non c’è altro nella sua gara. Semplicemente il motore che dà adito alla domanda più misteriosa di sempre. A CHE SERVE?

Parolo 6 – Quando si è scavigliato a mezzo secondo dal fischio d’inizio avremmo subito dovuto capire che oggi non era la nostra giornata. CI MANCHERAI

Dal 46′ Cataldi 6 – Ci stava piacendo, era entrato con il piglio giusto, aveva messo in area un paio di punizioni pericolose. Poi ha provato a fare la veronica. Senza riuscirci. ANCHE MENO

Leiva 6 – Vede compagni cadere e non si scoraggia, nonostante non sia ancora il Leiva dei tempi migliori. Nel finale va vicino al pareggio, anche se non quanto ci piacerebbe credere. BUON BRODO

Luis Alberto 5,5 – Evidentemente giocava a mezzo servizio, tant’è che deve uscire prima della fine del primo tempo. TANTO RUMORE PER NULLA

Dal 45′ Durmisi 6 – Ne fa una buona e ne sbaglia due, affonda fino a un certo punto e difende così così. Ci mette tanto cuore però, va detto. IMPARA DAL TATA

Lulic 5 – Se proprio bisogna tenerlo in campo sempre, sarebbe il caso di capire dov’è che può fare meno danni. UN CANTIERE NO?

Correa 5,5 – Sicuramente l’uomo più pericoloso per la Lazio, ma solo nella prima mezz’oretta. Per il resto, poca sostanza e anche diversi errori grossolani. VORREI MA NON SBLOCCO

Caicedo 5- La coppia con Correa non poteva funzionare dopo il battibecco per il rigore contro l’Empoli, il fatto che sia San Valentino appesantisce ancora di più la situazione. Lui per sicurezza non scende proprio in campo. DIVORZIATO

Inzaghi 5,5 – Funestato da ogni parte dagli infortuni, forse due domande su chi cura l’aspetto fisico dovrebbe porsele. Aver limitato i danni allo 0-1 in una serata del genere è quasi da considerare positivo, è vero, ma adesso siamo tutti molto curiosi di vedere come ci presenteremo a Siviglia. IN AMBULANZA?

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close