Search

Bakayoko e Kessie, due gran perdenti a lezione da Acerbi

Nella vita si vince e si perde, in diversi modi. Nel calcio, spesso è il campo a dare il suo verdetto. Questa sera la Lazio ha perso e noi rosichiamo per questo, un’altra Champions League che sfuma e un’altra volta per un mezzo uomo. L’anno scorso de Vrji, oggi Durmisi. Ma non perché non sia un bravo ragazzo, per carità, solo che è altro un metro e venti. Comunque tanto è bastato per mandare al tappeto Musacchio come se l’avesse investito un Tir, è la vita. Dicevamo? Ah sì, la cosa banale che si vince e si perde. Ecco, esposto questo dato di fatto, bisognerebbe anche saper perdere e…saper vincere. Questa sera hanno vinto sul campo, Bakayoko e Kessie, ma poi con un’uscita abbastanza disgustosa hanno perso una volta che Rocchi era già negli spogliatoi a prendersi i complimenti di Leonardo.

Si fa per scherzare, che non si sa mai.

Joke Middle Finger GIF by Banggood - Find & Share on GIPHY

I due centrocampisti del Milan hanno esposto la maglia di Acerbi, scambiata a fine partita, al pubblico ludibrio dei tifosi del Milan. Il motivo? Le schermaglie via social di questa settimana, dove Bakayoko si era risentito per le parole del nostro numero 33, reo di aver espresso la sua opinione: che la Lazio è più forte del Milan nei singoli. In effetti è una sciocchezza, basti pensare solo che loro giocano in 12 e noi in 11, come si fa a dire di essere più forti? (Si fa per scherzare pt.2).

Chi non ha scherzato, se non per scherno dell’avversario, sono i due simpaticoni in rossonero. Vincenti in campo e perdenti nella sportività.

Volete sapere chi questa sera invece ne è uscito vincente? 

 

Write a response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Laziocrazia.eu © Copyright 2018. All rights reserved.
Close